Torna all'elenco

#StayAtHomeGP: torna il Moto GP ma in formato virtuale!

Il motomondiale è, purtroppo, ancora fermo e la data ufficiale della partenza della stagione 2020 è segnata al 17 maggio sul circuito di Le Mans.
Ma intanto i piloti di tutto il mondo non stanno sicuro con le mani in mano, è il caso di dirlo.
Oltre agli allenamenti standard, infatti, i piloti della Moto GP si sono cimentati in un altra gara, non su asfalto questa volta ma connessi in rete. 
I piloti sono infatti tornati in pista sul circuiti di Mugello con il videogioco MotoGP 19. 
La gara è stata trasmessa da Sky Sport Uno e Sky Sport MotoGP con la telecronaca in diretta di Guida Meda e Mauro Sanchini. 
Un ottimo allenamento mentale per tutti i piloti, ma anche per non farci perdere l’abitudine di fare il tifoso per i nostri colori. 
La gara di Mugello ha visto trionfare, a sorpresa, Alex Marquez, fratello del campione di Moto GP e alla sua prima stagione nella Classe Regina dopo aver vinto il titolo in Moto2.
Ma il nuovo arrivato in Moto GP non avrà sicuramente vita facile nella prossima gara, prevista per domenica 12 aprile. Scenderanno infatti in pista anche i nostri piloti del Team Ducati, pronti a far correre le loro mot… i loro joystick.
La seconda gara andrà in onda in diretta domenica 12 aprile, Pasqua, alle ore 15 su Sky Uno Sport e Sky Sport MotoGP, canali 201 e 208 sempre con la telecronaca, anzi, videocronaca, di Meda e Sanchini. Naturalmente la gara verrà trasmessa in diretta anche su Youtube sul canale ufficiale della MotoGP.
Un’iniziativa bellissima e perfetta per chi, come noi, non riesce a fare a meno della sua giornaliera dose di Ducati anche in queste difficili giornate di quarantena!