Torna all'elenco

RACE AGAINST COVID: inizia la sfida Ducati contro il virus

Il Coronavirus ha creato una situazione d’emergenza a livello nazionale, anzi, mondiale. Forse stiamo affrontando la più grande crisi sanitaria dai tempi della seconda guerra mondiale, ma siamo sicuri che potremmo uscire vittoriosi ancora una vota, con l’aiuto di tutti.Anche Ducati ha deciso di partecipare nella corsa agli aiuti umanitari, e lo sappiamo, i membri del team Ducati sono abituati alle vittorie e a non lasciarsi sconfiggere.È stata quindi lanciata la Race Against Covid, una raccolta fondi organizzata proprio dalla squadra di Borgo Panigale per aiutare il Policlinico S.Orsola di Bologna.Il S.Orsona è uno dei ospedali più grandi d’Italia, una vera e propria eccellenza per il territorio nazionale ma anche uno dei più colpiti dall’emergenza. Ecco perché Ducati ha deciso di correre in soccorso con l’approccio che da sempre contraddistingue le nostre rosse preferite, quello delle grandi sfide. A lanciare la sfida sono stai i membri del consiglio di amministrazione Ducati che, con l’azienda, hanno donato già 100.000€, importo di partenza per la raccolta fondi. A rispondere, invece, sono stati tutti i membri della grande famiglia Ducati: dipendenti delle filiali di tutto il mondo, fornitori, partner, appassionati, concessionari e chiaramente piloti. Tutti uniti per offrire aiuto, assistenza e supporto a chi ogni giorno rischia la vita in prima linea.

Oltre alla corsa alle donazioni, è partita anche la sfida online. Basta scaricare il cartello, stamparlo, e condividere una foto online taggando @ducati su Instagram! Le foto più emozionanti saranno ricondivise dalla pagina ufficiale!L’obiettivo ultimo è quello di guardare al futuro, in piena piena con la filosofia Ducati, e raccogliere i fondi necessari per finanziare la strumentazione, il personale e la ricerca per la cura dei pazienti in convalescenza post COVID-19.

Toccanti le parole dell’Amministratore Delegato Ducati, Claudio Domenicali: “Di fronte a una tragedia come quella causata dal virus Covid19 si può rimanere immobili, paralizzati dal terrore, o reagire in modo rapido, preciso e coordinato. Aiutare il sistema sanitario in ogni modo possibili è un dovere di ogni singolo cittadino e anche delle imprese che sono parte fondante del tessuto sociale.”

Parole forti, che spiegano anche la scelta dell’Ospedale di Bologna come ricevente delle donazioni: “La Ducati è stata fondata a Bologna ben 94 anni fa ed è quindi legata in modo indissolubile a questa città. Sono certo che i nostri piloti, i tifosi, gli appassionati di tutto il mondo si uniranno a noi per dare alla città e al paese intero un segnale di solidarietà forte, oltre che un ringraziamento sincero per lo sforzo e la dedizione che i medici stanno impiegando per combattere questa nuova, e non ancora completamente compresa, grave malattia”.

Donare è semplicissimo. Basta visitare la pagina dedicata sulla piattaforma GoFoundMe oppure eseguire un bonifico bancario a: “Azienda Ospedaliero Universitaria di Bologna per sanità di Bologna per Covid-19”.Estremi:

Iban: IT68E0306902480100000300027

SWIFT CODE: BCITITMM

CAUSALE: “donazione raceagainstCovid”