Torna all'elenco

BONUS MOBILITÀ: tutto quello che devi sapere sul “bonus monopattino”.

La micro mobilità elettrica è stato uno degli argomenti più interessanti e dibattuti della scorsa estate. Prima c’è stata l’esplosione della moda dei monopattini elettrici, importata direttamente da oltre oceano, poi i primi decreti e norme per cercare di normalizzarla o addirittura vietarla. Oggi, invece, sembra che la micro mobilità si sia ritagliata un suo spazio ben preciso, soprattutto tra i giovani e tra tutti coloro che ne riconoscono gli enormi benefici, soprattutto sull’impatto ambientale.
Anche il governo sembra aver accettato di buon grado l’avvento della micro mobilità, soprattutto vista la necessità di evitare assembramenti e le soluzioni che questi innovativi metodi di spostamento offrono ai mezzi pubblici.Per incentivare l’acquisto e l’utilizzo di questi mezzi elettrici, è stato quindi stanziato il Bonus Mobilità 2020.Vediamo insieme in cosa consiste e come funziona.
Il Bonus Mobilità è un incentivo pari al 60% della spesa sostenuta per l’acquisto di bici e mezzi di micro mobilità elettrica, ma comunque non superiore a 500€.
A rientrare in questa categoria sono:

  • biciclette, anche a pedalata assistita, nuove o usate
  • handbike, nuove o usate
  • veicoli nuovi o usati a propulsione elettrica (monopattini, hoverboard, segway).
  • servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediate autovetture.


Ad usufruire del buono mobilità saranno tutti i cittadini maggiorenni con la residenza nei comuni con più di 50.000 abitanti, ma non solo! Anche tutti quelli residenti nei capoluoghi di provincia e nei capoluoghi di regione, indipendentemente dal numero degli abitanti.Rientreranno nel bonus mobilità anche tutti i cittadini maggiorenni residenti nei comuni delle città metropolitane, trovate l’elenco sui relativi siti istituzionali.
Ci saranno due fasi in cui sarà possibile richiedere il bonus. Nella prima, la così detta fase 1 (no, non c’entra con la quarantena) che è partita dal 4 maggio, si possono acquistare i mezzi per poi chiedere successivamente il rimborso attraverso un’apposita app. Tenete presente che dovrete conservare la fattura, non lo scontrino, e allegarlo poi ad un istanza da presentare via applicazione web.La fase 2, invece, incomincerà con il lancio di un’applicazione web dedicata al bonus mobilità. Attraverso questa sarà possibile ricevere uno sconto diretto da parte del fornitore del bene grazie ad un buono scaricabile. Per registrarsi alla piattaforma sarà necessario utilizzare la propria firma digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) che potete richiedere a questo link.
Attenzione! Il bonus mobilità vale solo per l’acquisto dei mezzi e non per i relativi accessori, inoltre vi ricordiamo che sarà possibile chiedere il buono solo una volta e per un unico acquisto e che scadrà dopo 30 giorni dalla sua erogazione.
Da Ducati Monza potrete approfittare del bonus mobilità per acquistare tutta la gamma di monopattini e hoverboard elettrici targati Ducati Corse oltre che le esclusive E-Bike Ducati e Ducati Scrambler.
Per qualsiasi dubbio o domanda potete consultare il sito ufficiale del ministero dell’ambiente, oppure contattare gli esperti nella nostra concessionaria!